Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Calci e pugni ad una ragazza per rapinarla: arrestato un giovane del Gambia

Foto d'archivio

0

Calci e pugni ad una ragazza per rapinarla: arrestato un giovane del Gambia

Sora

Arrestato l'uomo che ieri pomeriggio, nella zona Lungoliri della Monica, ha tentato di rapinare una ragazza 25enne di Isola del Liri per farsi consegnare il denaro che aveva con sé dentro una borsa. Si tratta di un 23enne del Gambia, domiciliato a Sora e inserito nel gruppo dei cosiddetti "richiedenti asilo". 

Il cittadino africano è stato protagonista di una tentata rapina molto brutale, che ha fatto vivere momenti di vero terrore alla giovane. Secondo la ricostruzione accreditata dai carabinieri, infatti, l'uomo si è scagliato contro la donna sferrandole violentissimi calci e pugni al volto per portarle via la borsetta. Una ferocia inaudita, alla quale la giovane è riuscita a sottrarsi solo con una strenue resistenza che ha indotto lo straniero a scappare senza essere riuscito a portare a termine la rapina. 

La violenza dei colpi ricevuti al volto ha fatto perdere i sensi alla giovane che è caduta a terra esanime, senza poter ricevere aiuto visto che nei paraggi al momento dell'aggressione non passava nessuno. Quando si è ripresa, la 23enne è corsa alla vicina Stazione dei carabinieri per denunciare l'accaduto. I militari hanno ascoltato la sua testimonianza e, subito dopo, hanno allertato il 118: i sanitari, giunti sul posto con un'ambulanza, l'hanno medicata e poi accompagnata all'ospedale di Sora dove le sono state riscontrate ferite ritenute guaribili in 20 giorni. 

Immediatamente sono scattate le indagini per individuare l'aggressore, che fin dall'inizio è parso chiaro essere uno straniero. Così, nella tarda mattinata odierna, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sora, a conclusione di indagini che hanno permesso la raccolta di inconfutabili elementi di colpevolezza, sempre a Sora hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto nei confronti del 23enne del Gambia con l'accusa di tentata rapina. L’arrestato è stato quindi associato alla Casa Circondariale di Cassino.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400