A meno di clamorosi colpi di scena, Simone Costanzo sarà riconfermato alla carica di segretario provinciale del Partito democratico. I risultati definitivi si avranno solo domani, ma già in serata il quadro è apparso abbastanza chiaro, sebbene tra lui e Alfieri la forbice non fosse così ampia.

Il candidato sostenuto da Francesco De Angelis, Mauro Buschini, Maria Spilabotte e Sara Battisti alle 20 era avanti di circa 500 voti sul competitor Domenico Alfieri, sindaco di Paliano, appoggiato dal senatore Francesco Scalia, dal deputato Nazzareno Pilozzi e dal presidente della Provincia Antonio Pompeo, ma all’appello mancavano ancora comuni grandi come Cassino, Veroli, Ceccano e Alatri, dove le operazioni di scrutinio sono andate avanti fino a tarda notte.
Solo in serata sono arrivate le prime dichiarazioni.
"Il dato è ancora parziale - ha dichiarato Francesco De Angelis - quindi non faccio previsioni, ma credo di poter dire che la vittoria di Costanzo sia vicina e meritata".

 Ancora convinto di potercela fare Domenico Alfieri: "Incrocio le dita perché mancano i risultati di grandi città che, sono convinto, saranno con me".