Raccolta rifiuti: il consiglio comunale vota la riduzione della tassa sui rifiuti. Il nuovo approccio delle politiche ambientali mira al progressivo contenimento del ricorso allo smaltimento in discarica e alla valorizzazione economica del rifiuto riciclabile il tutto nella prospettiva di una progressiva riduzione della tariffa a vantaggio della collettività. Tra le modifiche più importanti, è stata prevista l’assimilazione degli studi medici a quelli odontoiatrici con una percentuale di detassazione del 50% della superficie dove si producono sia rifiuti speciali che assimilati. Inoltre, per tutti i contribuenti, nel caso in cui si abbia una coincidenza di scadenze tra le rate del ruolo principale e del suppletivo, queste ultime potranno essere versate entro i 30 giorni successivi. Ci saranno bollette meno pesanti sia per utenze domestiche che non domestiche: questa è la conseguenza anche della diminuzione del conferimento di rifiuti indifferenziati all’impianto di Colfelice, frutto della consapevole collaborazione dei cittadini nel differenziare sempre più i rifiuti.