Momenti di autentico terrore, nella notte appena trascorsa, per gli inquilini di un palazzo di via Virgilio a Cassino. Intorno alla mezzanotte alcuni residenti nella struttura, situata in una traversa di Viale Dante, hanno avvertito una forte puzza di bruciato. Immediato è scattato l'allarme. Gli abitanti dell'edificio si sono riversati in strada ed hanno allertato i soccorsi. Rapidamente sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118. I medici hanno prestato le prime cure del caso alle persone che avevano inalato ingenti quantitativi di fumo. Stando alle prime informazioni trapelate, per tre di loro si sarebbe reso necessario il ricovero all'ospedale "Santa Scolastica" per un'intossicazione da fumo. I vigili del fuoco, intanto, con l'ausilio di un'autobotte e di scale hanno provveduto a spegnere l'incendio, divampato al primo piano del palazzo.