Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Frosinone-Napoli: la gara trasmessa in mondovisione. 47 nazioni collegate

Una stupenda coreografia della Curva Nord, cuore del tifo più appassionato del Frosinone

0

Il Questore ai tifosi canarini: stop ai disordini, altrimenti si gioca a Pescara

Frosinone

Il Questore di Frosinone Filippo Santarelli è stato molto chiaro: se i tifosi del Frosinone daranno vita a nuove intemperanze come quelle di domenica scorsa contro la Lazio, il rischio serio è che venga deciso di disputare le partite dei canarini in campo neutro, precisamente a Pescara, sede idonea e alternativa al Matusa individuata ad inizio campionato. 

L'ammonimento è stato lanciato questa mattina nel corso di una conferenza stampa organizzata per presentare l'evento "Note di legalità" in programma martedì prossimo al Nestor.

Santarelli, rivolgendo il discorso ai supporter giallazzurri, a quelli più "caldi" in particolare, è stato esplicito: "Nella gara contro la Lazio si sono verificati episodi spiacevoli con una ventina di tifosi del Frosinone che prima hanno forzato il cordone degli steward e poi hanno tentato di forzare i cancelli per entrare allo stadio senza biglietto (ma va aggiunto anche l'arresto del tifoso che tentava di entrare con coltello a serramanico con una lama di 9 cm e diversi fumogeni nascosti anche negli slip, ndr). Tutto ciò - ha proseguito Santarelli - ha determinato una situazione molto problematica dal punto di vista dell'ordine pubblico.

Pertanto - eccolo qui l'ammonimento, un vero cartellino giallo con tanto di diffida - se dovessero nuovamente verificarsi episodi simili e quindi se non dovessero più sussistere i requisiti minimi per garantire la pubblica sicurezza, come organo di polizia, d'accordo con l'"Osservatorio per lo svolgimento delle manifestazioni sportive", potremmo anche decidere di far disputare le successive gare interne del Frosinone in altra sede idonea, in campo neutro insomma. Sede idonea che, come stabilito fin dall'inizio del campionato, sarebbe lo stadio di Pescara".

Quindi, il Questore, simbolicamente rivolgendosi ai tifosi canarini, ha anche affermato: "Spero che ciò non avvenga, in assoluto e tanto più in questa fase del campionato in cui la squadra è impegnata nella dura lotta per la salvezza. In ogni partita interna, quindi, il supporto e il sostegno del proprio pubblico sarebbe fondamentale. Auspico che tutti capiscano questo punto e non si abbandonino ad altri gesti inconsulti che potrebbero compromettere l'idoneità del Matusa e quindi lo stesso cammino della squadra verso l'agognato traguardo della permanenza in Serie A".  

Un altro problema, insomma, per lo stadio di Frosinone: da un lato l'ammonimento del Questore e, dall'altro, una nota ufficiale dell'"Osservatorio per lo svolgimento delle manifestazioni sportive" che ha giudicato eccessivo il numero degli spettatori presenti sugli spalti. La struttura frusinate non può andare oltre le 9.000 presenze ma per l'Osservatorio tale limite verrebbe a volte superato, specie in coincidenza con partite di cartello, con seri rischi per l'incolumità degli spettatori.

Anche in questo caso il pericolo è che se non sarà fatto rispettare alla lettera il limite delle 9.000 presenze, l'Osservatorio potrebbe decidere di far disputare le restanti partite del campionato in campo neutro. E sarebbe davvero un bel guaio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400