Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Litiga con il fratello e gli avvelena il pozzo. Famiglia morosa ruba il gas, tutti denunciati
0

Litiga con il fratello e gli avvelena il pozzo. Famiglia morosa ruba il gas, tutti denunciati

Anagni/Paliano

Vasta operazione dei militari della Compagnia di Anagni diretta dal capitano Giovanni Camillo Meo, che non ha risparmiato nessun centro nell’area nord, grazie anche alla collaborazione dei colleghi delle Stazioni competenti.

Al termine dell’operazione si contano sei denunciati e due fogli di via. Il tutto è avvenuto nella notte tra mercoledì e ieri mattina all’alba, in una operazione denominata “Notte Sicura”. Quattro denunciati, per due storie diverse, giungono dal centro di Paliano. Due storie opposte. Nella prima sono state denunciate tre persone dello stesso nucleo familiare, originarie della provincia di Roma, ma domiciliate a Paliano. I tre sono accusati di furto aggravato in concorso, il tutto perché è stato scoperto che avevano manomesso il contatore del gas a servizio della propria abitazione, continuando ad usufruire dell’utenza la cui fornitura era stata interrotta per morosità dalla società erogatrice. Dopo la segnalazione è scattata l’indagine e i tre sono caduti nella rete dei militari. Sempre a Paliano è stata denunciata una 63enne del posto con le accuse di invasione di terreni ed avvelenamento di acque. La donna, al momento sono ignoti i motivi perché sono ancora in corso le indagini, si è recata più volte nel terreno confinante di proprietà del fratello, e continuamente ha gettato sacchi di rifiuti e batterie esauste all’interno del pozzo artesiano utilizzato dal fratello per il rifornimento idrico. Anche in questa circostanza dopo la segnalazione la donna è stata scoperta e denunciata. Ad Acuto invece due denunciati, un 47enne del posto e un 27enne di Alatri, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Ai due dopo la perquisizione sono state trovate armi da taglio e un bastone di genere proibito. Ad Anagni i carabinieri hanno segnalato alla Prefettura un 30enne di origine ghanese domiciliato a Ferentino, poiché trovato in possesso di “hashish”. Infine sempre ad Anagni nei confronti di due persone con precedenti penali, è scattata la richiesta del foglio di via obbligatorio, visto che si aggiravano con fare sospetto vicino ad alcune abitazioni della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400