Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Morto in auto mentre andava al lavoro: giovedì i funerali di Lorenzo Iannazzi

Lorenzo Iannazzi

0

Muore nel sonno mentre va a lavoro: la famiglia vuole chiarezza. Disposta l'autopsia

Arpino

Rimandati a data da destinarsi i funerali di Lorenzo Iannuzzi, il trentenne di Arpino, deceduto improvvisamente lunedì mattina mentre, in macchina con un collega, si recava al lavoro. Un decesso assurdo ed incomprensibile e non solo per tutti coloro che lo conoscevano. Sembrava già tutto fissato per i funerali e i manifesti erano già stati affissi nelle bacheche della città. Invece nella tarda mattinata di ieri è giunto il contrordine. Il funerale era stato programmato per oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa di San Michele Arcangelo.

Poi il cambio di programma che ha reso necessario annullare le precedenti affissioni. Come già ricordato lunedì mattina presto Lorenzo è salito nell’auto di un collega per recarsi al lavoro. Nel tragitto si sarebbe apparentemente appisolato ma solo giunti sul piazzale davanti allo stabilimento Nestlè di Ferentino l’amico si sarebbe reso conto che purtroppo non stava dormendo. Ieri mattina, presso l’ospedale di Frosinone, si è svolto l’esame autoptico sul corpo del giovane arpinate. Proprio in seguito a questa indagine esterna l’autorità giudiziaria, che ha in mano il caso, accogliendo anche le richieste del dottor Palombo, il medico legale che la famiglia ha scelto per essere rappresentata, ha deciso di effettuare l’autopsia per poter effettuare ulteriori e più approfondite analisi.

L’autopsia dovrebbe svolgersi domani mattina e solo dopo potrà essere concesso il nulla osta per i funerali. Intanto sono sempre più numerosi i messaggi di cordoglio sui social e anche in paese. Il quartiere di Collecarino, dove Lorenzo viveva con la moglie Valentina, è tristemente silenzioso. Un giovane impegnato attivamente nel rappresentare la sua contrada nel Gonfalone e sempre disponibile. Appena un paio di anni fa aveva coronato il sogno d’amore sposando Valentina. Una morte che non lascia spazio a commenti. L’intera comunità arpinate aspetta soltanto di dirgli addio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400