Appena finito di sistemare la cucina era uscita davanti casa e, salita su una scala alta poco più di un metro, ha iniziato a potare un albero del cortile. All'improvviso, però, qualcosa non è andato per il verso giusto. La scala, forse non ben ancorata al terreno e all'albero stesso, è scivolata a terra. 

La donna, di 79 anni (della quale non sono state rese note le generalità), non è riuscita ad aggrapparsi all'albero e nemmeno è riuscita ad evitare la caduta. E' così precipitata a terra battendo violentemente il corpo sulla pavimentazione del cortile. 

E' accaduto nel primo pomeriggio a Monte San Giovanni Campano, in via Ara dei Santi, nella popolosa frazione La Lucca. La donna è rimasta a terra, dolorante ma cosciente. Immediatamente è stata soccorsa da parenti e vicini di casa. Quindi, sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure alla 79enne.  

Le sue condizioni, vista anche l'età e le ferite riportate, con diverse fratture in varie parti del corpo, ne hanno consigliato il trasferimento al Policlinico Umberto Primo di Roma con l'ausilio di eliambulanza.