Stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione sul muro di cinta della sua abitazione, in via San Liberatore, zona Maniano, a Frosinone. All'improvviso qualcosa è andato storto ed è caduto rovinosamente su una tettoia sottostante da un'altezza di circa due metri. 

E' successo un'ora fa circa, vittima dell'incidente G.B., 66enne del Capoluogo. L'uomo è stato subito soccorso dai parenti che erano in casa e da alcuni vicini. Quindi, sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso ed i sanitari del 118 di Frosinone che in ambulanza hanno portato G.B. all'ospedale "Spaziani" del Capoluogo. Quindi, vista la serietà delle ferite riportate, il poveretto è stato trasportato in eliambulanza al Policlinico Umberto I di Roma. Nella caduta il 66enne ha riportato un politrauma ma per fortuna, stando alle prime informazioni avute, non sembrerebbe essere in pericolo di vita.