Maltempo e abbondanti precipitazioni: danni alle strade di Picinisco. I carabinieri hanno interdetto il traffico in località San Pietro dove la parete laterale alla carreggiata ha ceduto, facendo cadere sull'asfalto fango e sassi. Fortunatamente in quel momento nessuno si trovava a passare in quella zona. Chiusa, invece, la strada in località  Immoglie, dove una profonda crepa, almeno di dieci metri, ha aperto in due l'asfalto. Sul posto anche il sindaco Marco Scappaticci che ha voluto verificare di persona la situazione. Un'allerta che, viste le previsioni, dovrebbe perdurare anche nella giornata di domani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cassino agli ordini del maggiore De Luca.