Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Lungoliri allagato: disagi e paura
0

Lungoliri allagato: disagi e paura

Sora, Isola del Liri

Un canale di scolo è rimasto ostruito, l’acqua non è riuscita più a defluire. In particolare ad ostacolare un grosso tubo sono stati alcuni rami. In poco tempo i cittadini si sono ritrovati davanti agli occhi l’acqua che aveva superato il metro dal livello del marciapiede. Spaventati hanno chiamato i vigili del fuoco. Arrivati sul posto i pompieri si sono tempestivamente attivati per individuare il problema. A provocare l’allagamento l’ostruzione di un tubo. È dovuto intervenire anche il consorzio la Conca di Sora. In soccorso dei vigili del fuoco un escavatore del consorzio con cui è stato possibile liberare il canale.

L’allarme è scattato nel tardo pomeriggio di ieri nella zona Lungoliri Roccatani. Paura tra i residenti della zona che hanno temuto il peggio. Un canale di scolo che convoglia gran parte delle acque che provengono dalla zona del cimitero è rimasto ostruito e l’acqua non riusciva più a defluire. Nello specifico un tubo largo che poi sfocia nel Liri si era otturato a causa dei detriti (soprattutto rami). La situazione è apparsa da subito grave soprattutto per la vicinanza di case e della strada. L’acqua è salita ad un metro circa dal livello del marciapiede. I cittadini si sono subito allarmati e hanno chiamato i pompieri temendo che la situazione potesse ulteriormente peggiorare.

Arrivati sul posto i vigili del fuoco si sono dati da fare per individuare il problema. Quando hanno capito che a provocare l’allagamento era stata l’ostruzione del tubo, si sono subito attivati. È stato necessario anche l’intervento della Conca di Sora. Con un escavatore del consorzio, dopo qualche ora, si è riusciti a liberare il canale e l’acqua ha iniziato a defluire regolarmente. Il peggio è stato, dunque, evitato. Sul posto era stato fatta arrivare anche un’idrovora, un tipo di pompa usata per assorbire ed asportare grandi masse d’acqua, in particolare per opere di bonifica o in casi di alluvione. Ma non è stato necessario l’utilizzo. Sul posto sono intervenuti anche agenti della municipale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400