Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Rapina a colpi di pistola allo

L'ingresso della rivendita all'ingrosso

0

Rapina a colpi di pistola allo "Spamar": a Frosinone ora si spara

Frosinone

Rapina, terrore e colpi di pistola, un’auto rubata ad alcune ragazze e la fuga nel traffico cittadino. Un vero e proprio far west si è vissuto ieri attorno alle 18.30 quando due rapinatori hanno deciso di agire e colpire l’attività commerciale Spamar, centro di vendita di generi alimentari e bevande all’ingrosso, posta lungo via Marco Tullio Cicerone, nei pressi della rotatoria di "Brunella" a Frosinone. Attività che si trova all’interno di un complesso dove ci sono altre aziende economiche tra cui un supermercato e una palestra.

La cronaca

I due, a bordo di uno scooter, indossando il casco ed armati di pistola, decidono di agire e entrano con il mezzo nel viale. Passano davanti l’ingresso del supermercato Eurospin e si dirigono così verso l’attività Spamar, distante poche decine di metri. È un istante in cui c’è poco movimento tra auto e clienti, per i due il momento giusto per colpire. Scendono dallo scooter che lasciano all’esterno e con il casco entrano nell’ingrosso di alimentari. All’interno è presente solo il titolare, che sta iniziando a sistemare le carte prima della chiusura. I due non perdono tempo e gli puntano la pistola contro minacciando di sparare se non darà loro l’incasso della giornata.

Il titolare indica così terrorizzato dove si trova la cassa. I due allora arraffano i soldi, diverse migliaia di euro, e lasciano soltanto alcuni assegni. Nel frattempo, però, il proprietario riesce ad uscire e decide di dirigersi verso il cancello d’ingresso. La sua intenzione è chiuderlo bloccando così la fuga dei rapinatori. Che intanto, usciti dall’attività commerciale, salgono sullo scooter e tentano la fuga. Il cancello però è chiuso, sale la tensione e allora temendo di restare bloccati iniziano a sparare in aria alcuni colpi di pistola.

Tutto intorno e all’interno del vicino supermercato Eurospin è il terrore. Gente e clienti in fuga. Sono istanti pazzeschi. La coppia allora scavalca il cancello, dopo aver abbandonato a terra lo scooter. Contemporaneamente transita lungo via Marco Tullio Cicerone una Ford Focus con a bordo alcune ragazze. Vengono bloccate e fatte scendere, i due salgono sull’auto e fuggono. Ma faranno pochi metri, l’auto verrà ritrovata dietro alcune palazzine distanti una cinquantina di metri. Vengono chiamate così le forze dell’ordine, Polizia e carabinieri giungono in forze. L’area viene circoscritta, si ascoltano le testimonianze, scattano posti di blocco e controlli nelle zone vicine. Fino a tarda sera, però, dei due nessuna traccia. Ma sono stati minuti di terrore e di puro far west. A Frosinone ora si rapina e si spara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400