Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Piero Angela a Frosinone: quella volta che scrisse un film

Il noto scrittore, giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela

0

Piero Angela a Frosinone: quella volta che scrisse un film

Frosinone

Tutti conosciamo Piero Angela in veste di scrittore, giornalista e grande divulgatore scientifico: la sua creatura “Quark”, la trasmissione scientifica più longeva e di maggior successo del nostro Paese, lo ha reso una vera e propria icona della nostra televisione. Pochi, però, sapranno che Angela si è cimentato anche con il grande cinema: siamo nel 1987 quando esce “Il giorno prima”, film diretto da Giuliano Montaldo e prodotto da Franco Cristaldi. Soggetto e sceneggiatura (scritta insieme a Hole, Moore, Montaldo) portano la firma proprio di Angela: la vicenda narra di quindici volontari che accettano di farsi rinchiudere per venti giorni in un rifugio antiatomico per testare gli effetti di una situazione così estrema sul comportamento umano. Un cast di tutto rispetto, che annovera nomi come Ben Gazzara, Kate Nelligan, Burt Lancaster, Ingrid Thulin, Erland Josephson. All’epoca ( da metà degli anni Ottanta fino alla fine del decennio) uscirono nelle sale diversi film, che si basavano proprio sul terrore e la minaccia di un conflitto atomico: come non ricordare, per esempio, “The Day After” di Nicholas Meyer, con Jason Robards.

In occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone, avvenuta ieri presso l’Aula Magna di Palazzo “Tiravanti” (con tanto di laurea honoris causa), abbiamo chiesto a Piero Angela un suo ricordo del film:


“Tutto nacque una sera a casa di Franco Cristaldi, che conoscevo molto bene, fin dagli anni giovanili a Torino. Un giorno così mi dice: “Perché non scrivi qualcosa per il cinema?”. All’inizio ovviamente rimasi un po’ perplesso, ma decisi ugualmente di intraprendere questa nuova avventura. Mi misi così al lavoro e ne vennero fuori due soggetti: all’epoca mi ero occupato molto di guerre nucleari, in particolare sulla questione dei rifugi anti-atomici. Consegnai quindi entrambi i soggetti a Cristaldi, dicendogli: “Eccoti questi due soggetti: uno che piace a me e un altro che invece piacerà di sicuro a te”. E infatti Cristaldi scelse quello del rifugio atomico. L’altro copione trattava sempre la questione dell’atomica, ma in maniera diversa. Cristaldi ne rimase entusiasta, all’inizio pensò anche di scritturare il grande Marlon Brando. Scrissi questa storia, in piena Guerra Fredda, negli anni di Bréžnev, ma il film alla fine uscì nelle sale all’epoca di Gorbaciov, cioè quando l’Unione Sovietica si era praticamente dissolta, e il pericolo di un potenziale conflitto atomico era pressoché scomparso, per fortuna. Credo che questo, però, abbia compromesso il successo del film: i tempi erano evidentemente cambiati.”


SCHEDA FILM


TITOLO: Il giorno prima GENERE: Drammatico ANNO: 1987 REGIA: Giuliano Montaldo ATTORI: Zeudi Araya, William Berger, Jean Benguigui, Flavio Bucci, Cyrielle Claire, Andréa Ferréol, Ben Gazzara, Erland Josephson, Burt Lancaster, Alfredo Pea, Lavinia Segurini, Ingrid Thulin, Amy Werba, Andrea Occhipinti, Kate Nelligan SOGGETTO: Piero Angela SCENEGGIATURA: Giuliano Montaldo, Brian Moore, Piero Angela, Jeremy Hole, Leo Benvenuti FOTOGRAFIA: Armando Nannuzzi MONTAGGIO: Ruggero Mastroianni MUSICHE: Ennio Morricone PRODUZIONE: CRISTALDI FILM ROMA LES FILMS ARIANE PARIS ALLIANTE ENT CORP TORONTO DISTRIBUZIONE: COLUMBIA PICTURES ITALIA - RICORDI VIDEO PAESE: Italia DURATA: 107 Min. FORMATO: PANORAMICA A COLORI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400