Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Violenza in piazza Denunciati tre incensurati
0

Tenta di sfigurare con l'acido l'amica della sua ex ragazza

Colleferro

Tenta di sfigurare l’amica della sua ex ragazza con l’acido, 33enne di Segni riesce prima a sfuggire all’ira degli amici della giovane ventenne che hanno assistito alla scena, ma poi grazie alle prime testimonianze è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri con le accuse di tentate lesioni personali gravissime. Al momento dell’arresto l’uomo aveva ancora in mano la tanica di acido muriatico.

La ricostruzione

Tutto accade a Colleferro nella notte tra sabato e domenica in una zona centrale e molto frequentata dai giovani. L’uomo riesce ad incrociare l’amica di quella che fino a poco tempo era la sua compagna. Non è chiaro ancora se tra i due ci fosse una volontà di vedersi per un chiarimento, questo lo diranno le indagini. L’incontro, casuale o no, però nel giro di pochi istanti da amichevole e chiarificatore, ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Infatti l’uomo ha estratto una bottiglia di acido muriatico. La ragazza intuendo che stava per accadere l’imponderabile per la sua incolumità è fuggita via urlando. Il 33enne, forse spaventato dalla reazione della donna, ha capito che la situazione rischiava di diventare pericolosa per la sua incolumità ed è scappato. Anche perché gli amici della ventenne dopo aver realizzato l’accaduto hanno cercato di bloccare l’aggressore, non riuscendoci per un soffio. L’unico aspetto positivo della serata è che né la ragazza e né i suoi amici hanno riportato ferite con l’acido.

Le indagini

Grazie al racconto alla vittima della violenza i militari prontamente informati e giunti sul posto hanno avviato le indagini. Il 33enne è stato così rintracciato e per lui sono scattate le manette con accuse pesanti “tentate lesioni personali gravissime”. Sulla ricostruzione della vicenda chiariranno le indagini, che puntano da parte dei militari anche a verificare se tra il 33enne e la sua ex ci siano stati anche episodi di violenza durante il loro fidanzamento. Elementi che soltanto le indagini potranno chiarire. Di certo la ragazza se l’è vista veramente brutta. Forse avendo la colpa di aver difeso la sua amica nella crisi con il 33enne di Segni, ha rischiato di restare sfigurata per un gesto tanto folle quanto assurdo. Una notte tranquilla nel cuore di Colleferro ha vissuto momenti di terrore e paura, il tutto per una persona che delusa da una storia d’amore ha tentato di compiere un gesto gravissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400