Il sindaco Marco Galli dichiara l'emergenza cinghiali sul territorio comunale e con un'ordinanza dà il via libera alle doppiette dei cacciatori. Dopo le numerose segnalazioni e soprattutto dopo gli incidenti stradali causati dai cinghiali sulle strade del circondario, il sindaco ha consentito, per un periodo di quaranta giorni, la cattura o l'abbattimento degli animali selvatici che, oltre a causare danni a colture, giardini e orti, mettono a repentaglio l'incolumità dei cittadini attraversando in corsa le strade trafficate. L'ultimo incidente è capitato la scorsa settimana e ha coinvolto un sedicenne che percorreva via Opi in sella al suo scooter. Le operazioni di cattura e abbattimento degli animali saranno effettuate dai cacciatori dell'Atc Fr2 che dovranno avvertire le forze dell'ordine per ragioni di sicurezza. Ogni intervento dovrà essere effettuato nel rispetto della norma vigente.

(Ampio servizio sull'edizione del 27 gennaio)