"Nonostante le rassicurazioni della Provincia, ancora non sono state corrisposte le somme necessarie al corretto funzionamento dell’Agenzia Frosinone Formazione né sono stati erogati lo stipendio di dicembre e la tredicesima".
Dopo la riunione delle Rsu tenutasi lo scorso 14 gennaio, i dipendenti tornano a ribadire la loro seria preoccupazione per il futuro dell’ente e dei circa 900 allievi frequentanti i 44 corsi e annunciano una serie di azioni clamorose. Intanto, annunciano lo stato di agitazione per la proclamazione dello sciopero.
"La Provincia - si legge nella nota di resoconto dell’incontro - si giustifica affermando che la Regione non ha proceduto all’erogazione delle risorse e che non è nelle condizioni di procedere ad effettuare ulteriori anticipazioni. Ad aggravare tale situazione, si aggiunge il fatto che non si riescono a garantire i servizi minimi indispensabili inerenti la gestione delle attività per mancanza di materiali didattici. Inoltre, si evidenzia che gli uffici amministrativi sono sotto organico".

(Servizio sull'edizione del 26 gennaio)