Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Fuma cannabis e si mette alla guidaI carabinieri gli ritirano la patente
0

Non paga l'affitto: la padrona di casa la ferisce con un cacciavite

Veroli

Affitto non pagato, lite furiosa alla periferia di Veroli. L’episodio si è verificato l’altra mattina davanti ad un’abitazione. Alla fine solo l’intervento dei carabinieri ha evitato il peggio.

È una 56enne di Isola del Liri la donna che l’altra mattina, al culmine di un’accesa discussione, ha colpito con un cacciavite l’inquilina "morosa". La donna, una 40enne di Veroli, da qualche mese viveva regolarmente nell’immobile di proprietà della 56enne. Peccato, però, che dopo un primo acconto non era più riuscita a pagare l’affitto accumulando nel frattempo un debito di diverse centinaia di euro.

Completamente vani i numerosi tentativi della padrona di casa di richiedere il compenso dovuto. La 40enne, che in quell’appartamento viveva insieme ad altri familiari, non era mai riuscita a versare nemmeno un euro. I rapporti si erano quindi inaspriti, tanto che la 56enne aveva deciso di cacciare gli inquilini e di porre fine una volta per sempre alla triste vicenda. Ma nonostante i tentativi di richiedere indietro le chiavi di casa, i locatari continuavano ad approfittare della sistemazione, senza nemmeno impegnarsi a trovarne un’altra, come concordato con la padrona.

L’epilogo l’altra mattina, quando la 56enne di Isola del Liri, ormai stanca di aspettare, si è recata a Veroli per cercare di far ragionare gli affittuari. Ma la discussione si è subito animata e dalle parole si è passati ai fatti. La donna ha quindi tirato fuori un cacciavite e ha colpito alla spalla la 40enne, che è caduta a terra. A quel punto sono dovuti intervenire i carabinieri e il 118. La padrona è stata denunciata con l’accusa di lesioni personali e violazione di domicilio. La 40enne è stata invece accompagnata al pronto soccorso di Frosinone e le sue ferite sono state giudicate guaribili in 5 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400