E alla fine sono arrivate anche le tribune. Il nuovo stadio comunale che porterà il nome del cavaliere Benito Stirpe è ormai in dirittura d’arrivo.
Da giorni, la Clarin, la ditta che ha già fornito gli spalti per l’adeguamento del Matusa, in occasione della promozione del canarini in serie B, sta montando gli spalti al Casaleno. E ieri, la curva Nord ha iniziato a prendere forma.
Il Comune, con l’ultimazione del montaggio delle gradinate, ha quasi portato a termine le opere di propria competenza, che consegneranno al futuro, concessionario un impianto in grado di ospitare 12.000 tifosi.
Il bando, pubblicato ormai qualche settimana fa, fissa alle 12 del prossimo 23 febbraio il termine ultimo per la presentazione delle candidature e ciò vuol dire che per allora la struttura sarà pronta per essere affidata alla società che avrà il compito di portarla a 16.000 posti, necessari all’omologazione per la serie A.

(Servizio sull'edizione del 21 gennaio)