Una cerimonia in Comune, con buffet, spumante e una targa in ricordo del servizio prestato nel piccolo comune valligiano. Così il sindaco di Picinisco, Marco Scappaticci, l'amministrazione comunale e i cittadini hanno voluto salutare il maresciallo dei carabinieri, Fabio Santonastaso, che lascia il suo incarico di comandante di stazione al maresciallo Domenico Palmieri. Commozione durante la breve cerimonia di commiato tenutasi nel palazzo comunale di piazza Capocci. Fabio Santonastaso ha operato presso la caserma di Picinisco dal dicembre 2002 e durante il servizio si è sposato e ha avuto due figli. "Sento il dovere quale sindaco e prima ancora cittadino di Picinisco di ringraziare il maresciallo Fabio Santonastaso per l’opera meritoria che ha profuso durante i tredici anni di servizio presso la stazione di Picinisco" ha detto Scappaticci consegnando nelle mani del maresciallo una targa ricordo. Poi brindisi e abbracci di commiato.