Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Hope, morta dopo soli 74 minuti dalla nascita: ecco la sua commovente storia

Foto di archivio

0

Hope, morta dopo soli 74 minuti dalla nascita: ecco la sua commovente storia

Gran Bretagna

Poco più di un'ora: tanto è durata la sua vita. Esattamente 74 minuti. Appena il tempo necessario a stringere nella sua tenera manina un dito del papà in lacrime. Subito dopo è spirata, vittima di una fatale anencefalia. Ma i suoi 74 minuti di vita non sono passati invano, visto che grazie alla piccola Hope altri bimbi potranno vivere e godere di quella vita che a lei è stata negata: per volere dei genitori, infatti, gli organi della neonata sono stati donati così che Hope è diventata il più piccolo essere umano donatore di organi della storia della Gran Bretagna, dove la vicenda ha avuto luogo. 

A raccontare la commovente storia della piccola Hope (che significa, appunto, speranza) e dei suoi genitori sono stati oggi alcuni grandi media britannici, che hanno commosso la nazione e il mondo intero. Una storia che ha avuto inizio qualche mese fa, quando a Emma e Andrew Lee, di Mewmarket, fu comunicato che attendevano due gemelli, un maschietto e una femminuccia. Ma che la bambina che Emma portava in grembo era affetta da una fatale anencefalia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400