Una chiave in grado di misurare il livello di alcol in soli tre secondi, per impedire a chi ne ha fatto uso di mettersi alla guida: è il nuovo dispositivo messo a punto da Honda e Hitachi e che verrà presentato al “Society of Automotive Engineers” in programma a Detroit il prossimo 12 aprile. In grado di riconoscere il respiro umano con estrema precisione e impossibile da manomettere, questa sorta di smart key può arrivare a bloccare l'accensione dell'auto, nel caso in cui il proprietario abbia comunque intenzione di mettersi alla guida.

Chiamati comunemente con il nome 'alcohol interlock', questi dispositivi sono già abbastanza diffusi in Giappone e Stati Uniti: sono solitamente installati all'interno dell'auto e il guidatore deve soffiarci dentro per effettuare la messa in moto, che viene autorizzata solo se l'alito risulta in regola.