Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Lo studio: l'aspirina contrasta i tumori gastrointestinali e del colon retto
0

Lo studio: l'aspirina contrasta i tumori gastrointestinali e del colon retto

Dal mondo

Prendere l’aspirina almeno due volte alla settimana per sei anni può prevenire i tumori gastrointestinali e del colon retto. E’ quanto afferma una ricerca del Massachusets General Hospital, pubblicata sulla rivista specializzata JAMA Oncology, secondo la quale assumere l'acido acetilsalicilico con regolarità riduce del 15% il rischio del cancro al tratto gastrointestinale e del 19% il rischio del tumore al colon e retto.

Lo studio si è basato su un campione di oltre 135.000 uomini e donne, malati e sani, e include gli effetti su individui che fanno regolarmente la colonscopia. I medici statunitensi ipotizzano dunque che l’assunzione dell’aspirina potrebbe diventare un valido strumento di prevenzione, e precisano che il rischio di ammalarsi di tumore in generale si riduce del 3%, eccezion fatta per il cancro al seno, ai polmoni e alla prostata, che sono tra i più comuni.

Gli studiosi ricordano che l’assunzione del farmaco può produrre alcuni effetti collaterali, tra i quali il più comune è il calo della capacità di coagulazione del sangue. "A questo punto potrebbe essere considerato ragionevole parlare col proprio medico dell'ipotesi di assumere l'aspirina per prevenire i tumori gastrointestinali, in particolare se ci sono fattori di rischio in famiglia. I pazienti devono però proseguire comunque i test di screening", ha commentato Andrew Chan, professore associato di medicina alla Harvard Medical School e coautore dello studio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400