E' Caracas la città più pericolosa e più violenta del mondo. La capitale venezuelana strappa dunque il primato negativo a San Pedro Sulas, in Honduras, che da quattro anni deteneva il drammatico record per quanto riguarda le morti violente. Il Consiglio Cittadino per la Sicurezza e la Giustizia Penale, che raccoglie dati statistici sull'argomento, tramite uno studio mirato fa sapere che Caracas ha fatto registrare un tasso di 119,87 omicidi ogni 100mila abitanti.

Balza agli occhi, analizzando le prime posizioni, il “dominio” dell'America Latina: dopo le due città già citate, troviamo infatti San Salvador (capitale di El Salvador), Acapulco in Messico e Maturin, altro centro venezuelano.