Come al solito, in prima convocazione, il numero legale non c'era. All'appello di stamattina ha risposto soltanto il presidente del consiglio comunale Franco Lunghi. Dunque la seduta si svolgerà domani, con inizio alle ore 18.30. In seconda convocazione, come ormai va avanti da più di un anno e mezzo. All’ordine del giorno ci sono sette argomenti, tra i quali l’assestamento di bilancio. Al primo punto ci saranno le comunicazioni del sindaco Nicola Ottaviani sulla nomina dei nuovi assessori. In realtà si tratta della terza fase della rotazione, ultimata da un po’: sono rientrati Massimiliano Tagliaferri ed Enrico Straccamore, mentre sono usciti (per rientrare fra cinque mesi) Fabio Tagliaferri e Riccardo Mastrangeli. Contestualmente c’è stata la nomina di Katia Cameracanna (Ncd), subentrata a Massimo Renzi, che si è dimesso. Potrebbe esserci una novità dell’ultima ora, vale a dire la possibile nomina dell’assessore della Lista per Frosinone, Sergio Crescenzi. Ma il condizionale è d’obbligo. Tornando al consiglio comunale, al punto numero 2 c’è la comunicazione della delibera di giunta relativa al “Servizio di ristorazione scolastica-tariffazione del servizio”. Un tema rilevante sotto il profilo amministrativo. La maggioranza non ha problemi di numeri, soprattutto perché in seconda convocazione i margini di rischio sono minimi.