L'ex sindaco Michele Marini ha rimesso le dimissioni da capogruppo del Pd al Comune di Frosinone nelle mani dei colleghi consiglieri comunali. E' avvenuto nel corso di una riunione presenziata dal segretario cittadino Norberto Venturi e dal presidente Francesco Brighindi. Il gesto avviene dopo il rinvio a giudizio dello stesso Marini per i lavori di adeguamento della Monti Lepini. I consiglieri dei Democrat hanno espresso «l'unanime apprezzamento delle doto di correttezza e rispetto nei confronti del partito da parte di Michele Marini, a cui il gruppo ha rinnovato piena fiducia pregandolo di continuare nell'incarico». L'argomento sarà posto all'attenzione del direttivo del circolo Pd di Frosinone, che si riunirà venerdì 20 novembre.