La passione per la moto l’ha portato a imbattersi in un truffatore. Un medico di Frosinone è la vittima, infatti, di un raggiro telematico. Ha acquistato una carena vista su un sito di annunci on-line, l’ha pagata 840 euro, ma non ha mai ricevuto il prodotto.
Per questo motivo un quarantenne pugliese residente a Torino è stato condannato dal giudice monocratico del tribunale di Frosinone alla pena (sospesa) di quattro mesi. Il giudice ha quantificato in 1.500 euro il risarcimento del danno che si aggiunge alle spese processuali, per altri 750 euro.