Il giorno del giudizio è arrivato. Tra poche ore la conferenza dei sindaci voterà sull'operato del direttore generale della Asl di Frosinone, professoressa Isabella Mastrobuono. E mentre le grandi manovre impazzano, la senatrice Maria Spilabotte (Pd) prende posizione e dice: «Non riesco a capire per quale motivo il fatto che i sindaci dicano cosa pensano della situazione sanitaria crei tanti malumori. Piuttosto sarei sorpresa nel caso di un giudizio favorevole. Semplicemente perché nell'ultimo anno gli amministratori locali non hanno fatto altro che organizzare fiaccolate e portare la gente in strada a protestare. Giustamente, visto che le condizioni della sanità provinciale sono peggiorate». Anche il consigliere regionale di Forza Italia Mario Abbruzzese ha un giudizio negativo. E rileva: «Gli impegni assunti dal manager non sono stati rispettati. Penso ai reparti che dovevano preparare il terreno per il Dea di secondo livello all'ospedale di Frosinone. Per non parlare poi di Cassino e Sora».