Erano andati in Salento con la loro utilitaria a cercare cuccioli di cane da vendere forse sul mercato nero. Due giovani di Esperia sono finiti nei guai. Avevano reperito dieci esemplari stipandoli in due trasportini adatti a spostare forse un paio di gatti di piccola taglia. I due trentenni sono stati fermati e denunciati per il reato di maltrattamento su animali.

I cuccioli, sei maschi e quattro femmine, sono stati visitati dal personale veterinario, sono stati trovati tutti in ottima salute tranne uno per il quale è stato necessario il ricovero in ambulatorio.

I dieci esemplari di meno di cinquanta giorni, appartenenti sembrerebbe a due cucciolate differenti, erano fin troppo piccoli per essere strappati alle cure materne e sarebbero andati incontro a gravi problemi nel viaggio dal Salento al Frusinate.

Per i piccoli in buona salute la destinazione è stata il canile e quanto prima una casa e le cure amorevoli di nuovi padroni.