Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Alcune studentesse dell’Istituto “Angeloni” settore moda e abbigliamento durante i laboratori dello scorso anno
0

Crea, taglia, cuci
Dai laboratori alle... aziende

Frosinone

Ci mettono passione, impegno, dedizione; seguono con attenzione i consigli, gli insegnamenti e le lezioni dei loro docenti a cui hanno affidato la loro creatività, idee e bravura. Ora hanno anche la possibilità di entrare nel mondo del lavoro.
Dai laboratori scolastici a quelli di una vera e propria azienda. È quello che accadrà agli studenti dell’Istituto superiore “Luigi Angeloni” di Frosinone con il progetto di alternanza-scuola-lavoro.


Tre anni che vedranno protagoniste le classi, dal terzo al quinto, dell’indirizzo produzioni tessili sartoriali.
Ragazzi che hanno dimostrato già nel corso degli anni quanto importante sia il lavoro svolto dalle insegnanti nell’istituto ciociaro, diretto da quest’anno dal professor Livio Sotis.
I ragazzi sono stati già coinvolti in diversi progetti e iniziative che hanno portato in alto il nome della scuola. Tra questi si ricorda l’evento di marzo scorso durante la manifestazione contro il razzismo che si è svolta nel palazzo dell’amministrazione comunale.

Al via l’iniziativa
di formazione
di alternanza
scuola-lavoro
per i ragazzi.

I ragazzi hanno manifestato il loro dissenso nei confronti delle discriminazioni attraverso la realizzazione di particolari vestiti. Per l’occasione era stato realizzato un abito bianco e nero con cui era stata rappresentata la diversità, come fuoco e acqua, amore e odio. Ed ancora un abito nero e verde, due colori che rappresentano le diversità che si uniscono in un abbraccio. Hanno idee, creatività, e tanti sogni gli studenti dell’Angeloni, come i tanti alla loro età. E questo progetto di alternanza lavoro sarà un trampolino di lancio per crescere e imparare ancor di più. I ragazzi hanno lavorato nel 2014 anche alla realizzazione di costumi ispirati al 1700 per la scuola media Ricciotti.

E come ogni Istituto che si rispetti a fine anno scolastico hanno portato sulla passerella meravigliose creazioni rendendo orgogliosi i loro genitori. Ora, grazie alla disponibilità di aziende che credono nelle capacità dei giovani, saranno catapultati in una vera e propria azienda. Saranno tre le fasi del progetto della durata di 400 ore in tre anni. Si partirà con lo schizzo, per poi proseguire con il modellismo e lo sviluppo su carta modello secondo le taglie e, infine, la confezione del prodotto tessile. L’estro e le loro creatività avranno modo di essere ancora più apprezzate. Una nuova sfida per i ragazzi che si ritroveranno a migliorare le proprie competenze.


Il mercato del lavoro richiede sempre più professionisti e le giovani generazioni sono ovviamente il futuro e le aziende sono pronte ad investire proprio su di loro. Quindi, oltre alle lezioni tra le mura della scuola, verrà avviata una nuova fase, un’occasione per i ragazzi che hanno sogni che hanno sogni e prospettive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400