Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Pista ciclabile a Corso Lazio Scoppia la polemica

Un tratto dei lavori di Corso Lazio

0

Pista ciclabile a Corso Lazio
Scoppia la polemica

Frosinone

Una specie di marciapiede che interrompe la carreggiata con tanto di scivoli per consentire il passaggio delle macchine. In Corso Lazio ancora un cantiere dopo il completamento delle opere realizzate nell’ambito del Piano locale di sviluppo urbano.
Gli automobilisti sono rimasti letteralmente spiazzati dai nuovi lavori. Ma dopo aver provato cosa significa transitare sugli attraversamenti pedonali il disorientamento ha lasciato il posto ad una velenosa polemica contro l’Amministrazione comunale.
«Davvero non si comprende il motivo di queste nuove costruzioni - sbotta un cittadino - Fossero stati dei semplici dossi avrei anche capito, perché immagino che questa scelta sia stata dettata per consentire un ingresso nella massima sicurezza nelle strutture che hanno visto la luce con il Plus, ma optare per rilievi di questa altezza mi sembra davvero esagerato. È vero che ci sono persone incoscienti e che spesso il quartiere è stato teatro di scorribande di auto, ma da quando è stato riqualificato simili episodi non si sono più verificati proprio per la maggiore attenzione prestata a questa zona della città».
«Ogni mattina sono praticamente costretta a fermarmi e a ripartire in prima per non rischiare di danneggiare l’auto - aggiunge una signora - Non penso proprio che occorresse arrivare a tanto per ottenere un risultato raggiungibile anche con altre modalità. Del resto il Comune ha installato dossi in tutta la città, anche dove non serviva... Credo che in questo caso si possa parlare di un eccesso di zelo».
«Se c’è qualcuno che si lamenta di certo non abita a Corso Lazio - replica a stretto giro l’assessore ai Lavori pubblici e Manutenzioni Fabio Tagliaferri - È cosa nota che lì moltissimi corrono incuranti del fatto che ci siano così tanti palazzi abitati. E poi - svela Tagliaferri - si tratta di un intervento che rientra in un progetto ben più ampio. L’Amministrazione ha infatti deciso di realizzare una pista ciclabile su entrambi i lati e quel marciapiede servirà da collegamento. Criticare un governo cittadino perché tutela l’incolumità dei cittadini ha dell’incredibile. Noi andiamo avanti certi della bontà delle nostre scelte e consapevoli che magari non tutti potranno apprezzare il nostro lavoro. A coloro che protestano - conclude l’assessore Tagliaferri - dico di avere maggiore rispetto per chi si è sentito abbandonato per tanti, troppi, anni dalla classe politica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400