Arrestato un trentenne e denunciato un quarantasettenne a Frosinone per furto aggravato in concorso. Ieri notte i militari del Nucleo operativo e radiomobile, durante la perlustrazione della zona della Monti Lepini per la prevenzione di possibili reati, insospettiti da alcuni movimenti all’interno di uno stabile di proprietà comunale hanno proceduto ad un controllo dell’edificio. I carabinieri hanno notato due persone che stavano portando via finestre di alluminio e materiale elettrico. Per il più giovane, dopo essere stato bloccato, è stato disposta la misura degli arresti domiciliari, mentre il complice è riuscito a fuggire. I materiali sottratti, per un valore totale di mille euro, sono stati restituiti al proprietario.