i è aperta ieri in Regione la conferenza dei servizi per il risanamento della frana del viadotto Biondi. Si concluderà entro trenta giorni: i tempi quindi sono stati dimezzati. Un segnale di attenzione. Presenti i responsabili degli uffici tecnici della Regione Lazio e del Comune di Frosinone. L’iter del procedimento condurrà all’approvazione del progetto, del bando di gara e al contestuale impegno di spesa per appaltare l’intera opera. Se nei prossimi trenta giorni non ci saranno eccezioni da parte dei soggetti interessati, scatterà il silenzio-assenso. Il che vuol dire che si procederà con il bando di gara.

(Ampio servizio nell'edizione in edicola il 19/09/2015)