È salito alla fermata di viale dell’America Latina. Appena ha chiesto di verificare i titoli di viaggio della corsa, è stato aggredito da un gruppo di giovani alcuni anche minorenni. Vittima dell’aggressione è stato un controllore Cotral, il consorzio che gestisce il trasporto extraurbano nel territorio della regione Lazio.

Lo stesso che per evitare il linciaggio ha avvisato con il proprio telefonino la sala operati- va del 112. Quando i carabinieri hanno raggiunto l’autobus, hanno trovato la vittima in stato ansioso. I militari dell’Arma hanno provveduto al controllo degli occupanti della corriera.

Alcuni di loro però avevano già fatto perdere le tracce. Su quanto accaduto ci sono accertamenti in corso anche se sarà molto difficile risalire agli autori dell’aggressione. In ogni caso il controllore picchiato potrà sporgere querela, per il momento contro ignoti. La vittima, oltre ad uno stato di agitazione comprensibile, non ha riportato alcuna ferita.

Una vera aggressione, quella di ieri mattina, consumatasi dinanzi agli occhi increduli dei numerosi occupanti del pullman. Adesso non resta che aspettare la conclusione dell’attività d’indagine dei carabinieri.