Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Stadio "Casaleno", si aspetta la firma
0

Stadio "Casaleno", si aspetta la firma

Frosinone

I commercianti lo aspettano con ansia. I residenti nelle zone attorno allo stadio “Comunale” stanno contando i giorni che mancano al 31 gennaio. L’apertura dello stadio “Casaleno” andrà a risolvere una serie di problematiche e a colmare alcune lacune, migliorando gli standard di vivibilità del capoluogo. Per questo, in tanti, seguono con attenzione l’andamento dei lavori. Lavori che in questa fase si stanno concentrando sul campo di gioco. In questi giorni, infatti, la ditta incaricata di occuparsi delle opere sul playground sta ultimando i drenaggi interni ed esterni. L’impresa, per costruire un campo da calcio a regola d’arte, sta, infatti, applicando le migliori conoscenze agronomiche per realizzare un’adeguata rete drenante, apportando le giuste correzioni al substrato, ed effettuando tutte le lavorazioni con adeguati mezzi meccanici tali da ridurre i negativi effetti del costipamento del suolo.

Esaurita questa fase si passerà alla posa del manto erboso che, presumibilmente, dovrebbe avvenire a partire dal 20 settembre. Un manto erboso di ultima generazione in grado di garantire: resistenza al calpestio; attitudine a ricoprire gli strappi provocati dai giocatori al manto erboso; capacità di formare una superficie regolare; velocità di recupero tolleranza ad un taglio di almeno 2,5 cm; capacità di vegetare e mantenere il colore anche a basse temperature e velocità di insediamento soprattutto in fase di rigenerazione.

Un’attività, questa sul terreno di gioco, che doveva essere espletata in questo periodo per avere il campo di gioco utilizzabile fra cinque mesi allorquando i canarini lasceranno il “Comunale” per trasferirsi nel nuovo impianto di viale Olimpia. Intanto per questa settimana dovrebbe completarsi anche l’iter per la firma del contratto tra il Comune e il raggruppamento di aziende private che si sta occupando del completamento della struttura che a breve assumerà anche la denominazione ufficiale di “Benito Stirpe”. L’ultimo passaggio per la presa in carico definitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400