Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Record di nuove causeiscritte al tribunale di Frosinone

Il tribunale di Frosinone

0

Ai ciociari piace litigare. Frosinone al 33º posto per i contenziosi giudiziari

La classifica

Ai Frusinati piace litigare. Ebbene sì. Lo dimostrano i dati relativi ai processi civili. Il capoluogo si piazza al 33esimo posto in Italia. Il tasso è del 10,42% per cento che, ovviamente, si traduce in più contenziosi e più lavoro per tutto il sistema giudiziario già alle prese con sottodimensionamento degli organici di magistrati e di personale amministrativo.

La «spigolosità» dei ciociari ha prodotto 6.349 cause in più solo nel 2015. Facendo un focus regionale viene fuori una situazione a due velocità. Analizzando la durata dei processi civili si nota che a Roma occorrono 748 giorni, a Latina 1.404, a Frosinone 1.012, a Rieti 790 e a Viterbo 905. Un altro dato che salta agli occhi è quello relativo al personale amministrativo in pianta organica e ai posti vacanti. In testa c’è la capitale con una carenza di 1.199 unità, seguita da Latina con un meno 152.
Frosinone si piazza al terzo posto con 86 impiegati da rimpiazzare.

A Viterbo mancano 69 persone mentre a Rieti 49. Da evidenziare anche la percentuale di posti amministrativi vacanti, proprio a Frosinone e Latina, con percentuali tra il 20 ed il 25%. Una particolarità, come accennato, è quella relativa alle aree di litigiosità: sono maggiormente concentrate nel Sud Italia. Secondo l’elaborazione del Sole 24 Ore, in testa c’è Catanzaro, seguita da Reggio Calabria, Foggia e Salerno. E se Roma, con quasi 18 processi avviati ogni mille abitanti, è al quinto posto, Latina è 27esima (l'indice è 11.75), Frosinone è 33esima con 6.349 nuovi processi (l’indice è 10.42), Rieti è 40esima (9.30) e Viterbo 53esima (8.33). In fondo ci sono le aree dove più raramente si finisce davanti al giudice: Belluno, Sondrio e Lecco.

Da questi dati emergono alcune considerazioni che non lasciano spazio a dubbi. Se è vero che a Frosinone e Latina la durata dei processi civili è superiore rispetto agli altri Tribunali di tutte le altre due province, è altrettanto vero che l’indice di litigiosità, sia nel Pontino sia in Ciociaria, è notevolmente superiore rispetto al reatino e al viterbese. Per cui, la durata dei processi civili va considerata anche in relazione ai parametri di litigiosità e dei fascicoli da valutare, esaminare e gestire. Di certo c'è che i Frusinati amano finire davanti ai giudici. Fosse anche per il confine di un terreno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400