Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Unindustria, Filippo Tortoriello nuovo presidente. Succede a Maurizio Stirpe
0

Unindustria, Filippo Tortoriello nuovo presidente. Succede a Maurizio Stirpe

Frosinone

Il Consiglio Generale di Unindustria riunitosi oggi sotto la presidenza di Maurizio Stirpe ha designato Filippo Tortoriello alla presidenza dell’Associazione per il quadriennio 2016-2020. L’Assemblea privata del 27 settembre eleggerà il Presidente e la squadra di Presidenza approvando programma e deleghe. 

Filippo Tortoriello, Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo Gala, è il candidato unico alla successione di Maurizio Stirpe, a conferma di un ampio consenso ricevuto da parte delle grandi aziende, delle multinazionali, del comitato piccola industria e del gruppo giovani imprenditori del Lazio.

Il candidato, sul quale si sono anche espressi i membri del Consiglio Generale è stato indicato in esito alle consultazioni della base associativa svoltesi nei giorni scorsi nelle sedi delle Aree territoriali di Roma, Latina, Frosinone, Rieti, Viterbo e coordinate dalla Commissione di designazione composta da Giancarlo Abete, Umberto Klinger ed Aurelio Regina.

“Desidero esprimere la mia sincera gratitudine a tutti i membri del Consiglio Generale per la stima, la fiducia e la considerazione che mi hanno voluto accordare, facendo il mio nome alla guida di un’associazione così importante come la nostra - commenta Filippo Tortoriello a margine del Consiglio Generale che lo ha designato quale nuovo Presidente degli industriali laziali. Un grazie speciale – ha proseguito Filippo Tortoriello – va a Giancarlo Abete, Umberto Klinger ed Aurelio Regina per l’attento lavoro che hanno svolto in queste settimane di consultazioni. Sono onorato di succedere a Maurizio Stirpe, al quale mi lega una profonda amicizia e le cui doti umane e professionali sono per il nostro sistema punti di riferimento e sono certo che in questi quattro anni di Presidenza non ci farà mai mancare la sua vicinanza. L’Associazione che mi lascia in eredità è più prestigiosa, più grande, sana e molto rappresentativa di tutti i settori industriali della nostra Regione. Se l’Assemblea confermerà la mia designazione erediterò la seconda associazione per numero di imprese e la prima per ampiezza territoriale del sistema Confindustria. Nelle prossime settimane dedicherò ogni sforzo per delineare il programma e la squadra di presidenza che mi affiancherà per realizzarlo”.

L'iter per il rinnovo dell’ intera presidenza proseguirà nei territori di Frosinone, Rieti, Viterbo, Latina con la nomina dei Presidenti di Area Territoriale che andranno a completare la squadra. Nel Consiglio Generale del 13 settembre verrà approvato il programma del Presidente designato e la composizione della squadra che lo affiancherà nel quadriennio 2016-2020. Il 27 settembre si terrà l’Assemblea elettiva che eleggerà definitivamente il Presidente, la sua squadra e ne approverà programma e deleghe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400