Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Se pure la  Cisl non paga i contributi
0

La Cisl non lascia nessuno indietro: sottoscritto l'accordo con i precari

Frosinone

Riceviamo e pubblichiamo.

CISL FP vuole la stabilizzazione di tutti i precari della Sanità nella Regione Lazio e non aderisce alla volontà di spezzettare il fronte dei lavoratori che, da anni, condividono l’incertezza della precarietà, deviando dal percorso comune avviato con la precedente Intesa per l’attuazione del DPCM 6 marzo 2015.

Francesca Coscarella, Segretaria CISL FP di Frosinone, sottolinea che” L’accordo raggiunto con la Regione Lazio è stato firmato da una miriade di sigle sindacali di Medici e Dirigenti e da una sola sigla confederale proprio perché riguarda solo i medici ed altre poche figure professionali, senza prevedere niente per altri precari come ad esempio gli ausiliari , che in provincia di Frosinone superano il centinaio di unità.

Tutti i precari sono uguali senza differenza di qualifica e la CISL Fp, non comprendendo le motivazioni che hanno portato a stabilire delle differenze tra di essi, vuole continuare a tutelare tutti i lavoratori indistintamente, pur rallegrandosi della possibilità, offerta da questo Accordo, ai precari interessati di essere stabilizzati. Esclude, purtroppo, le migliaia di lavoratori che da oltre 10 anni operano nel SSR e che, se non ricompresi nel protocollo, non avranno alcuna garanzia, o meglio riserva, nei concorsi che si andranno a bandire entro il corrente anno. Inoltre, ricorda Coscarella, ci sono molti precari che costituiscono una spesa storicizzata per la ASL di Frosinone e che, pur avendo anche già superato delle prove selettive, non potranno accedere alla stabilizzazione prevista con l’Accordo di ieri.

Ora la battaglia si sposta presso la ASL di Frosinone in quanto l’Accordo firmato ieri prevede che, entro l’11 luglio, si proceda all’ elencazione di tutti i posti vacanti, ricoperti con le diverse tipologie di personale precario.

Sappiano i lavoratori che, come sempre, la CISL Fp sarà dalla parte di tutti i lavoratori, senza distinzioni di qualifica e inquadramento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400