Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Entro l'anno verrà inaugurato il primo
parco per gli amici a quattro zampe

Entro l'anno l'inaugurazione del primo parco per gli amici a quattro zampe

0

Entro l'anno verrà inaugurato il primo
parco per gli amici a quattro zampe

Frosinone

L'assessore ai Lavori pubblici Fabio Tagliaferri annuncia: stiamo realizzando un parco per gli amici a quattro zampe. 

Ristrutturazione del parco giochi della villa comunale, nuovi marciapiedi e pali della pubblica illuminazione, ampliamento della strada in prossimità della chiesa della Santissima Trinità, rifacimento e valorizzazione di piazza Risorgimento: sono solo alcuni degli interventi in corso nel capoluogo e seguiti in prima persona dall’assessore ai Lavori pubblici e Manutenzioni Fabio Tagliaferri. Che annuncia un’altra importante novità: entro la fine dell’anno a Frosinone verrà inaugurato il primo parco per gli amici a quattro zampe.
«In questi giorni - spiega - proseguono i lavori per collegare via Calvosa con via Fabi, che consentiranno di creare una strada parallela a quella esistente e di accedere ad un boschetto che si trova vicino al Pronto soccorso, che verrà trasformare in un’area attrezzata per cani. In verità, stiamo anche pensando di presentare domanda nell’ambito del Programma di sviluppo rurale per ottenere fondi che finanzino l’organizzazione dello spazio. Vorremmo creare degli appositi camminamenti, prevedere magari dei giochi per fare divertire gli animali e strumenti per la loro educazione. Insomma un giardino con tutti i comfort, il primo in città».
E non solo: per migliorare la viabilità nei pressi dell’ospedale Fabrizio Spaziani si realizzerà una rotatoria proprio davanti all’ingresso del nosocomio. «Un modo - aggiunge Tagliaferri - per costringere gli automobilisti a rallentare e per mettere in sicurezza una strada molto trafficata non solo per la presenza dell’ospedale, ma anche di scuole».
A riguardo l’assessore ricorda anche la realizzazione di marciapiedi nel tratto che va dall’ex Mtc fino all’aeroporto, a carico della Vodafone, che in cambio ha ottenuto la possibilità di far passare la fibra ottica all’interno dei pali della pubblica illuminazione. Non solo: il gestore di telefonia si occuperà anche del rifacimento del parcheggio all’interno dell’ex Mtc.
«Abbiamo fatto il possibile - ha commentato Tagliaferri - per ottimizzare le risorse a disposizione realizzando il maggior numero di interventi con minor dispendio di soldi pubblici (un simile accordo è stato raggiunto con Telecom, che ha riasfaltato via Marcello Mastroianni, ndr). Del resto, come ho già avuto modo di ricordare, è proprio la sinergia tra pubblico e privato a garantire l’efficacia degli stessi. All’immobilismo amministrativo questo governo cittadino continua a preferire l’operosità e il lavoro a vantaggio dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400