Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Un nubifragio si abbatte sulla città
Danni e disagi nel capoluogo
0

Un nubifragio si abbatte sulla città
Danni e disagi nel capoluogo

Frosinone

Tanto tuonò che piovve.

Un nubifragio si è abbattuto, infatti, ieri pomeriggio, intorno alle 17, sulla città di Frosinone e su alcuni centri limitrofi.
Un temporale, associato a una vera e propria tromba d’aria, ha creato veri momenti di panico e numerosi danni. Le raffiche di vento forti hanno fatto cadere, ad esempio, un palo della pubblica illuminazione al quartiere Cavoni, nei pressi di viale Parigi, mentre, a via Vetiche, la tromba d’aria ha divelto la copertura di un capannone che è andata a finire sul tetto di un’abitazione vicina. L’ingente quantitativo d’acqua convogliato nelle condutture fognarie comunali ha fatto saltare diversi tombini. Emblematico il caso di quello di Ponte La Fontana, nei pressi del fontanile Bussi. Il disagio nella zona dovrebbe esser a presto risolto, visto che è stato calendarizzato un intervento di adeguamento della rete fognaria, proprio per ovviare al disagio che si viene a creare ogni volta che si verificano piogge più intense. E poi rami spezzati, alberi caduti e danni ingenti alla vegetazione.
Centralini intasati dei Vigili del fuoco, della Protezione civile e delle forze dell’ordine con richieste d’intervento dalla maggior parte dei centri della provincia.
La pioggia intensa ha spezzato la canicola dei giorni scorsi, portando refrigerio, anche se a un costo elevato considerati i danni prodotti dal maltempo. Senza considerare le grandinate di due giorni fa nel nord della provincia che hanno causato pesanti disagi.
Nel frattempo la protezione Civile ha esteso l’allerta meteo alle prossime 36 ore.
«I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità – si legge nel comunicato ufficiale emesso nelal giornata di ieri – frequente attività elettrica e forti raffiche di vento e locali grandinate.
Il Centro Funzionale Regionale ha emesso altresì un avviso di criticità idrogeologica nelle Zone di Allerta del Lazio: codice giallo su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400