Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Scippatori scatenati fuori dall’asilo, tre casi in pochi giorni
0

Scippatori scatenati fuori dall’asilo, tre casi in pochi giorni

Frosinone

Mamme borseggiate fuori dalle scuole: sale l’allarme ed è polemica. I furti, almeno tre nelle ultime due settimane, si sono verificati tra via Zamosch e via Botticelli dove hanno sede - rispettivamente - la scuola materna del secondo circolo e l’asilo nido.
Fuori le due strutture, distanti appena cento metri, ogni mattina tra le 8.30 e le 9.30 c’è molto caos viste le innumerevoli auto dei genitori che accompagnano i figli scuola. Di fronte c’è anche l’altro plesso del secondo circolo, quello di via Herold.

Le mamme molto spesso arrivano velocemente, parcheggiando anche in seconda fila: giusto il tempo di consegnare il bimbo alle maestre e poi rimettersi in macchina. Poco tempo, pochissimo: una manciata di minuti. Quanto basta però a qualche attento osservatore che ha notato che le mamme nella fretta lasciano la borsa in macchina e così si appostano nei dintorni dei tre edifici, pronti a colpire i genitori più distratti: nelle ultime due settimane sono state tre le mamme vittime del furto, con bottini anche relativamente ingenti.

L’ultimo episodio si è verificato ieri mattina a via Zamosch quando una mamma non trovando la borsa sul sedile della macchina è rientrata in classe credendo di averla dimenticata in aula. E invece no: la serratura era stata forzata con destrezza e velocemente al borsa è stata portata via.

A mettere in guardia le mamme che entrano nell’istituto senza borsa sono quindi le addette alla portineria che subito le invitano a tornare in macchina a riperenderla nel tempo più veloce possibile, ma ora scatta la psicosi da furto, e le mamme non ci stanno. «Già non era, e non è comprensibile - tuonano le mamme - che non ci sono parcheggi adeguati per le scuole visto che in poche centinaia di metri ci sono tre istituti frequentatissimi. Il nostro appello al comune finora è caduto nel vuoto. Ma adesso la questione è molto seria. Chiediamo all’amministrazione una maggiore attenzione monitorando i tre istituti la mattina dalle 7.30 alle 9.30 con una pattuglia della polizia locale. Non ci sembra chiedere troppo visti che tutti si riempiono la bocca parlando di sicurezza e legalità. Fuori le scuole dei nostri figli mancano entrambe le cose: perchè non si interviene subito?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400