Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Daniela Bianchi

Il consigliere regionale Daniela Bianchi

0

Candidato del centrosinistra, spunta il nome di Daniela Bianchi

Frosinone

Qualcuno ne parla lontano dai riflettori e a taccuino (quello del cronista) rigorosamente chiuso. Ma per la candidatura a sindaco di Frosinone Daniela Bianchi, consigliere regionale eletta nel listino di Zingaretti, poi passata nel Pd e ora indipendente nel gruppo di Sel, è una delle opzioni. Soprattutto se non si trovasse un’intesa nei Democrat. Perché in realtà sono tutti consapevoli che tra pochi mesi la campagna elettorale dovrà partire per forza se il centrosinistra vuole perlomeno giocarsela la partita con Nicola Ottaviani. Ecco perché ogni opzione viene vagliata. Al momento le chiedono in molti, ma si tratta di una situazione futura ed incerta. Vorrebbero provarci il segretario cittadino Norberto Venturi, il consigliere Angelo Pizzutelli (entrambi di provenienza socialista) e Andrea Turriziani. Probabilmente ce ne sarebbero anche altri. Ma il punto è che nelle primarie del Pd chi arriva dal secondo posto in poi sa che il partito non ha puntato su di lui. E questo inevitabilmente aprirebbe il fronte dei mal di pancia e delle polemiche.
I sogni proibiti sono due: la senatrice Maria Spilabotte e il presidente dell’ordine dei medici Fabrizio Cristofari. La prima, più volte “sondata”, ha risposto sempre allo stesso modo e cioè che il suo obiettivo è la conferma al Parlamento. Alla Camera stavolta, considerando la riforma del Senato. Fabrizio Cristofari ha capito il clima quando, alla sola ipotesi di una sua discesa in campo, il “fuoco amico” interno è diventato micidiale. Il che lo ha indotto a parlare chiaro a Francesco De Angelis e Francesco Scalia: per prendere in considerazione una simile opzione è necessario un documento firmato da tutti i “colonnelli” del Pd provinciale e cittadino per un sostegno incondizionato alla sua designazione. Si tratta di un condizione chimerica allo stato attuale, quindi Cristofari non si muove. La soluzione di Daniela Bianchi sarebbe una candidatura da costruire e lanciare, anche perché nessuno glielo ha chiesto finora. Ma sul piano dell’immagine il consigliere regionale potrebbe giocarsela all’interno del centrosinistra, portando in dote anche il sostegno di Sel e di altre forze. Resta da vedere se parteciperebbe alle primarie oppuno no. Non si tratta di una differenza di poco conto, considerando le fibrillazioni nel gruppo dei Democrat.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400