Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Roberto Stellone in conferenza«La gara sembra scontata, ma ci proveremo»

Il tecnico dei canarini Roberto Stellone

0

Roberto Stellone in conferenza
«La gara sembra scontata, ma ci proveremo»

Frosinone calcio

«Diciamo che è giunto il momento di fare punti anche dopo aver giocato male». Così la pensa Roberto Stellone. Certo, l'impegno per il Frosinone domani sera è quanto mai proibitivo. Però nel calcio mai dire mai.
Le quattro sconfitte in che misura hanno influito sul morale della squadra?
«Quattro incontri e zero punti ma prendiamo quanto di positivo tre partite hanno offerto: anche a Bologna la prova dei ragazzi è stata ottima. Siamo andati sotto in occasione dell’unico tiro in porta, mentre noi non siamo stati fortunati nelle conclusioni che sono state più numerose. Abbiamo sempre cercato di rimediare con il gioco ma non ci siamo riusciti. È chiaro che, in questa situazione, il morale non è alto ed affrontiamo un avversario che in casa ha fatto un solo punto ma ne avrebbe meritati di più. La Juventus è la squadra più forte del campionato e, questa volta, cercheremo di badare al sodo».
Con quali armi il Frosinone cercherà di creare problemi agli avversari?
«La Juventus è una formazione in salute ed in crescita. Ha un organico forte al punto che non si potrà mai parlare di assenze determinanti, se ci saranno. Dunque la partita che ci attende è molto difficile e quindi noi dovremo triplicare la concentrazione, l’impegno e lo spirito di sacrificio per venirne fuori bene».
Pensa che il posticipo con l’Empoli, in calendario alle ore 19 di lunedì prossimo, possa rappresentare per il Frosinone la partita della svolta?
«Stiamo pensando solo ad affrontare questa partita che, lo ripeto, è molto difficile. Contro abbiamo i pronostici di tutti gli addetti ai lavori, ma nel calcio può succedere di tutto. Partiamo entrambi dallo zero a zero e ci batteremo per ottenere il massimo e per non far risaltare le qualità tecniche ed agonistiche della formazione bianconera. Poi, da giovedì mattina cominceremo a pensare ed a preparare la gara contro l’Empoli».
Cosa dice a coloro, e sono molti, che danno il Frosinone già per spacciato?
«Accettiamo le critiche ma guardiamo agli aspetti positivi perchè siamo una squadra viva che, finora, nessun avversario ha messo sotto».
Prevede cambi di moduli e un massiccio turnover?
«Aspetto le indicazioni finali dalle sedute di rifinitura, compresa quella di questa mattina. Vedremo se chi ha speso tanto a Bologna avrà recuperato, la condizione di chi non ha giocato».
Nella gara del debutto con la maglia del Napoli contro la Juve, Roberto Stellone ha fatto gol: è di buon auspicio per la partita allo “Juventus Stadium”?
«Quella volta il Napoli fece un’ottima partita ma la perse. Rapportandola al nostro incontro diciamo che è giunto il momento di giocare male ma di fare punti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400