Domani alle 15, nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Ferentino, si terranno i funerali di Giorgio Carbone, vittima di un incidente mentre era in sella alla sua moto. La morte del giovane studente, che avrebbe compiuto diciotto anni tra qualche settimana, ha destato dolore e incredulità nei familiari e in tutte le persone che lo conoscevano e stimavano. Un ragazzo dal cuore grande, studente modello, al quarto anno del liceo linguistico di Anagni. Giorgio è morto lunedì sera, sulla Casilina, in località San Nicola. La sua moto, per cause al vaglio dei carabinieri della locale stazione, si è scontrata con una Fiat Cinquecento. Domani, dunque, verrà portato l'ultimo saluto a un giovane ricordato da tutti per la sua disponibilità, il suo entusiasmo, la sua simpatia, le sue grandi passioni.