Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Il Teatro Romano candidato al censimento dei “Luoghi del cuore”

Il teatro romano di Ferentino

0

Oltre tremila voti per il Teatro romano. Si prosegue con la raccolta firme

Ferentino

A poco più di un mese e mezzo dalla chiusura dell’ottava edizione del Censimento “I luoghi del cuore” promosso dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), sono 3247 i voti certificati. 

Il comitato di promozione effettuerà mercoledì un ulteriore invio che quasi certamente permetterà il superamento di quota 4mila voti prima del blocco degli aggiornamenti fissata dal FAI per domenica 16 ottobre. A darne notizia è il portavoce del Comitato per il Teatro Romano, Andrea Fontecchia. “Tale blocco ha lo scopo di non anticipare la classifica finale che sarà resa nota da una conferenza stampa del FAI stesso nel mese di febbraio 2017. Questo significa che se oggi siamo 23° nella classifica nazionale, quanto riusciamo a fare in questo ultimo periodo può e deve farci migliorare fino a poter aspirare all’accoglimento di un progetto di promozione del sito previsto dal bando del censimento. In seguito a incontri tra il comitato promotore e rappresentanti dell’amministrazione locale, si è giunti ad un impegno attivo da parte di quest’ultima nella raccolta di voti dalle scuole e associazioni locali estranee al comitato stesso. I risultati di questa collaborazione inizieranno ad arrivare dopo l’inizio del blocco previsto dal FAI ma questo può essere d’aiuto a raggiungere un migliore risultato nella classifica finale” .

ll comitato di promozione ricorda ed esorta tutti quelli che ancora non hanno dato il proprio contributo (che ricordiamo è semplice e gratuito) a migliorare “la nostra Ferentino, a esprimere il proprio voto firmando i moduli che sono ormai praticamente ovunque (nome, cognome, città, cap, indirizzo di residenza o e-mail) o direttamente sul sito internet del FAI: http://iluoghidelcuore.it/luoghi/84477

Il risultato di questa iniziativa, già così, è alquanto evidente. Il Teatro Romano di Ferentino è un luogo del cuore FAI. Ora bisogna farlo conoscere all’Italia, apprezzare dai turisti e da quei media che possono aiutarci a promuovere questo nostro patrimonio culturale e attrarne investitori per una duratura fruizione”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400