Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L'Archivio storico e notarile torna a disposizione della città

Il Comune di Ferentino

0

L'Archivio storico e notarile torna a disposizione della città

Ferentino

Un nuovo servizio torna ad arricchire l’offerta culturale della città di Ferentino. A darne notizia il sindaco Antonio Pompeo e l’assessore Francesca Collalti che annunciano la riapertura dal 17 ottobre dell’Archivio storico e notarile di Ferentino, grazie ad un progetto di valorizzazione promosso dal Sistema Bibliotecario e Documentario “Valle del Sacco”, finanziato dalla Regione Lazio.

“Grazie a questo progetto – spiegano i due esponenti dell’Amministrazione comunale – l’Archivio storico e notarile potrà tornare a svolgere la sua funzione di custode della nostra memoria storica, della sua divulgazione, rappresentando al tempo stesso strumento prezioso a disposizione degli studiosi, degli studenti e dei cittadini”.

“Si tratta di un ulteriore tassello – aggiungono Pompeo e Collalti – di una rete di servizi e di eventi che mettono al centro la cultura, in particolare la storia della nostra città. Ogni progetto di crescita di una comunità, infatti, non può prescindere dalla valorizzazione del proprio passato, soprattutto quando si tratta di un passato importante ed imponente come quello che riguarda la nostra città. Cogliamo l’occasione infine, per ringraziare il Sistema Museale della Valle del Sacco e il Presidente Danilo Collepardi, sempre attenti nel realizzare iniziative di promozione del territorio e della cultura nello specifico”.

Per quanto concerne il servizio, sarà presente una archivista si occuperà di affiancare gli utenti ed effettuare ricerche negli orari di apertura al pubblico: il lunedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.30 ed il mercoledì dalle 16.30 alle 19.00.

L’Archivio storico e notarile di Ferentino rappresenta un tesoro immenso di storia per Ferentino, con documenti che partono dal 1151 (inventario preunitario 1151–1870) arrivano fino al 1948 (inventario post unitario 1870–1948). La sezione Notarile raccoglie atti dal 1500 al 1900.  Il servizio è stato collocato  al secondo piano di Palazzo Consolare ed è stato recentemente  riordinato nelle sale che ospitano i materiali tra i quali anche preziose pergamene.  Una opportunità anche per le Scuole ed Istituti del territorio per affacciarsi alla ricerca documentaristica locale  con il supporto di specifiche professionalità.  Per informazioni sul servizio, è possibile rivolgersi alla Biblioteca Comunale,  o contattando il numero telefonico: 0775-246401 oppure direttamente in Archivio nei giorni di apertura,  il cui recapito telefonico è 0775-244536.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400