Trovato in possesso di piante di marijuana, denunciato un quarantaseienne. L’operazione dei carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Raffaele Alborino, tutti coordinati dal capitano Camillo Giovanni Meo, è scattata ieri mattina. L’uomo deve rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ferentinate, già noto alle forze dell’ordine, sottoposto a perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di due piante di marijuana dell’altezza di 36 centimetri circa. Il quarantaseienne, stando alle accuse, aveva provveduto ad occultare nella propria abitazione la droga. L’uomo è stato pertanto denunciato all’autorità giudiziaria e le rigogliose piante sono state sottoposte a sequestro dai militari.

Continuano, dunque, le attività dei carabinieri per contrastare il fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Diverse le persone denunciate e arrestate dai militari al comando del maresciallo Alborino. Un fenomeno, purtroppo, che non accenna a placarsi.