Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









A.A.A. Cercasi campo. Appello alle istituzioni
0

A.A.A. Cercasi campo. Appello alle istituzioni

Ferentino

Hanno bisogno di una struttura dove poter disputare le partite in casa, nel loro territorio. La città il cui nome sono riuscite a portare in alto grazie all’impegno, alla determinazione, allo spirito di squadra che le hanno consentito l’accesso al campionato di serie A Elite. E una struttura devono trovarla al più presto, entro luglio, per comunicarla alla Federazione.
Le ragazze del calcio a 5 femminile, della Bellator Ferentum, vogliono giocare a Ferentino. Lo ha ribadito anche Roberto Chiesa. Tanti i sostenitori e le persone che hanno seguito in ogni trasferta la squadra per incitarla. Come nella finale disputata nel palazzetto di Ceprano. Numerose le persone che stanno lanciando appello agli enti competenti.

La “palla”ora passa alle istituzioni. O quantomeno si spera che riescano a garantire una struttura dove poter giocare le partite in casa. «Le “pari opportunità” non vanno solo decantate ma praticate e c'è chi nella nostra città ce lo ha dimostrato - il commento del consigliere d’opposizione Marco Maddalena - La Bellator Ferentum una realtà femminile che trionfa in un'attività sportiva, come il calcio, che per molti si ritiene al più maschile.

Un buon esempio non solo sportivo ma di vita che, deve far capire come uno dei compiti delle istituzioni sia proprio quello di garantire gli stessi diritti tra i generi e rimuovere gli ostacoli che non lo permettono. Iniziamo con il garantire una struttura sportiva nel nostro Comune anche alla società della Bellator Ferentum di calcio a 5 e non solo alle società sportive dei “maschietti”».

A sostegno della Bellator del presidente Alberto Cialone, anche Edoardo Mastrogiacomo esponente di Fratelli d’Italia, il quale rivolge un appello anche al presidente Maurizio Stirpe. «L’auspicio è che il Frosinone possa aiutare Ferentino con il problema del campo o magari lo stesso Frosinone calcio prenda come chiocciola la nuova realtà e magari con i suoi più potenti mezzi e l’esperienza la guidi magari creando una polisportiva».

Era intervenuto giorni fa anche il consigliere Maurizio Berretta proponendo di acquisire un capannone industriale dismesso e realizzare al proprio interno un campo polivalente omologabile per diverse discipline.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400