Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









L'associazione "La città nuova" si presenta ai cittadini

Il logo dell'associazione

0

L'associazione "La città nuova" si presenta ai cittadini

Ferentino

Hanno da subito coinvolto i cittadini perché il loro obiettivo è quello di rendere partecipi giovani e anziani, uomini e donne della città gigliata, puntando in primis a dare risposte alle fasce più deboli, alle famiglie che stanno vivendo momenti difficili con la crisi che non permette di arrivare a fine mese con serenità e tranquillità. 

Avevano postato sulla bacheca Facebook due loghi chiedendo ai cittadini di scegliere quello più appropriato. Stasera si presenteranno ufficialmente alla popolazione. Presenteranno il logo e la squadra, fatta di persone determinate a portare avanti obiettivi importanti. Giovani e meno giovani, circa un centinaio, uniti per risollevare le sorti del paese. “La città nuova” c’è. L’associazione è pronta già da tempo a dare il proprio contributo per la crescita del territorio.  

Il simbolo scelto per il logo è quello di un ramo di ulivo, simbolo di rinnovamento, freschezza, concordia e pace. 

“Il nome “La città nuova” è stato scelto per dare un segnale positivo alla cittadinanza che ha bisogno di alternativa e rinnovamento sociale, culturale e politico - sottolineano i componenti dell’associazione - I nostri obiettivi sono molteplici. Abbiamo intenzione di fare diversi eventi con fini sociali, per aiutare le fasce più deboli ed emarginate della città perché riteniamo che sia inutile pensare alla forma e ad altri contesti se poi ci sono situazioni drastiche che i nostri concittadini vivono.

La nostra associazione è formata da circa 100 elementi e la gran parte di loro sono giovani proprio perché “La città nuova” dà la massima espressione di libertà di azione e pensiero insito nell’atteggiamento giovanile. Ci sono anche molte donne nella nostra squadra e tanti uomini e donne con grande esperienza”. 

L’associazione è nata proprio grazie alla spinta dei cittadini. “Ci fermavano per strada e vedendo la nostra voglia di rivalsa di dare un’alternativa alla freschezza, alla situazione culturale, politica e sociale. Abbiamo deciso di metterci la faccia e di intraprendere questo percorso che ci rende ogni giorno sempre più fieri». 

Appuntamento stasera alle 18.30 all’hotel Bassetto per la presentazione dell’associazione, presieduta da Cesidio Antonellis e l’illustrazione degli scopi de “La città nuova”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400