C’è preoccupazione a Ferentino dopo la notizia di un sospetto caso di meningite. Una bambina di dieci anni che frequenta la scuola "Capoluogo" della città gigliata è ricoverata all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma. Da questa mattina i bambini e gli insegnanti della classe frequentata dalla piccola si stanno sottoponendo alla profilassi di prevenzione. Ore di ansia per ovvi motivi, dei familiari della bambina e dei genitori degli altri compagni di scuola che ora temono un contagio per i propri figli qualora dovesse essere confermata la diagnosi.

Il caso è ancora catalogato come "sospetto", ma a Ferentino è scattato l'allarme meningite. I medici della struttura ospedaliera della capitale hanno sottoposto la piccola a tutti gli accertamenti del caso volti a definire una diagnosi esatta della malattia. Ma fortunatamente le sue condizioni non sembrano essere gravi. La ragazzina avrebbe iniziato ad accusare i sintomi tipici della meningite, tanto da richiedere l'immediato ricovero in ospedale. Prima allo Spaziani di Frosinone e, subito dopo, per ulteriori accertamenti, al Bambino Gesù di Roma.