Furti in aziende e vicino alla stazione ferroviaria, nel bottino soldi, materiale, attrezzi, tablet. In un episodio un ladro è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. È quanto accaduto nella notte tra martedì e mercoledì nella città gigliata. In un'azienda sulla Casilina, i banditi entrati in azione hanno portato via denaro e diverso materiale da lavoro. In una carrozzeria altro materiale, oltre ai danni provocati dall'intrusione. Un tablet portato via, invece, da un'attività che produce infissi e serramenti. In questo caso il ladro è stato messo in fuga dall'allarme azionato. Tra l'altro il bandito è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso una persona, intorno all'1.25, in fuga mentre si allontana dall'azienda. Come spesso accade, soprattutto negli ultimi tempi, con la tecnologia che avanza, la notizia dei furti è stata diffusa anche sul social network. In tanti chiedono maggiore sicurezza e l'installazione di telecamere nei punti sensibili della città. Riflettori di nuovo accesi, inoltre, nella stazione ferroviaria. In un parcheggio vicino è stata rubata l'auto di un pendolare. Appello affinché quanto prima vengano installate telecamere, come annunciato nell'ambito del progetto di riqualificazione, così da scoscoraggiare i malviventi.